Guida: Analisi e comparazione dei Mazzi dei Danni

Con il lancio del nuovo set base “Il Risveglio della Forza” è stata colta l’opportunità di aggiornare il mazzo danni risalente al 2012. Vediamo cosa è cambiato!

unboxing TFA nerdando (5)

Il vecchio mazzo danni, contenuto nel Set Base Classico (2012) contiene due carte i cui effetti erano molto variabili, a seconda della squadriglia schierata. Pilota FeritoGuasto alle Munizioni infatti potevano essere totalmente devastanti oppure assolutamente ininfluenti, in base ai pezzi sul tavolo. Guasto alle Munizioni per esempio aveva il potere di rendere inutile una HWK-290 dotata di Torretta Cannone a Ioni, mentre Pilota Ferito poteva annullare i punti spesi su Darth Vader con un singolo colpo. D’altro canto i Piloti dello Squadrone Bandit e i Piloti di Accademia non avevano nulla di cui temere, ignorando gli effetti delle carte!

Questo fattore è stato uno dei margini di labilità del Mazzo dei Danni più astramente criticati nel corso del tempo e con l’evoluzione del metagame.

Il nuovo Mazzo dei danni

Secondo la filosofia FFG, il mazzo danni dovrebbe avere effetti devastanti indipendentemente dalla squadriglia schierata, senza penalizzazioni inique per l’aver scelto piloti unici o migliorie specifiche. Dunque, Pilota Ferito è stata sostituita dalla carta Pilota Scosso, che ha un effetto più moderato e più universale, mentre Guasto alle Munizioni è stata sostituita da Alettone Danneggiato, un danno catastrofico universalmente disastroso.

Inoltre, altre due carte sono state sostituite: Esplosione Minore e Breccia Secondaria allo Scafo. Queste carte avevano effetti troppo poco influenti e sono stae scambiate con carte che avranno un impatto ben più decisivo. Esplosione Maggiore fa scattare un critico quando innesca, e Breccia Maggiore allo Scafo può scatenare una reazione a catena di effetti critici devastanti se non riparata in breve tempo!

Altre carte del Mazzo dei Danni inoltre hanno mantenuto la stessa funzione e scopo, pur con una rivisitazione del linguaggio e del wording utilizzato su di esse. Pilota Accecato non richiede più ad una nave di eseguire un attacco prima di essere girata a faccia in giù, ora infatti viene girata quando si ha la prossima opportunità di attaccare (indipendentemente dalla disponibilità di un bersaglio). Apparato Sensori Danneggiato ora si applica indistintamente a tutte le azioni, e le armi secondarie non sono più immuni a Danno agli Armamenti.

Questi cambiamenti producono danni catastrofici più efficaci, pur mantenendo la stessa proporzione di tipologie di danni nel mazzo. Ci sono sempre esattamente sette carte Colpito in Pieno!, otto carte con il tratto Pilota e venticinque con il tratto Veicolo. Questo significa che carte miglioria come Determinazione Droide Astromeccanico Riciclato avranno sempre le stesse probabilità di innesco in una partita.

unboxing TFA nerdando (6)

Confronto tra i Mazzi dei Danni

I seguenti dati quantomeno a livello di proporzioni e carte comuni si applicano anche al vecchio mazzo.

Numero carte: 33

Carte danno pilota: 8 (24,24%)

Carte Danno Veicolo: 25 (75.76%), di cui 7 carte Colpito in Pieno!, valevoli 2 danni.

Queste ultime rappresentano il 21,21% delle carte rispetto al mazzo completo e il 28% rispetto al totale dei danni Veicolo.

Come si può subito notare, non ci sono cambiamenti nelle percentuali di queste carte rispetto al vecchio. Determinazione rimane una miglioria che per 1 punto evita quasi il 25% dei danni catastrofici e rimane quasi un 20% di possibilità di vedere una nave esplodere con un colpo solo! Nella seguente tabella sono riportati gli effetti specifici di ogni danno.

Tratto Mazzo dei  danni “Classico” 

(2012-2016)

Mazzo dei Danni

“Il Risveglio della Forza”

(2016 – oggi)

Cambiamenti e Note
 Pilota  Pilota accecato  Pilota accecato Il cambiamento sembra minimo ma è sostanziale: se si ha modo di effettuare un attacco doppio,solo il primo non verrà effettuato. Ora si salta solamente il primo attacco appena si ha la possibilità di attaccare.
Pilota  Abitacolo danneggiato  Abitacolo danneggiato Wording migliorato.
Pilota  Pilota stordito   Pilota stordito Nessuna modifica.
Pilota  Pilota ferito  Pilota scosso Sostituisce Pilota ferito, ora l’effetto negativo è limitato al non poter eseguire una manovra dritta per un turno.
Veicolo  Quadro comandi in fiamme  Quadro comandi in fiamme Nessuna modifica.
Veicolo  Apparato sensori danneggiato  Apparato sensori danneggiato  

Grande cambiamento: si passa da non fare azioni della barra azioni a non poterne fare nessuna al di fuori di quelle delle carte danno. Aumentano le probabilità di cancellare il danno dal 37,5% a 50%.

Veicolo  Controllo propulsori in fiamme  Controllo propulsori in fiamme Wording migliorato.
Veicolo  Guasto alle armi  Guasto alle armi Il malus viene ora applicato a tutti gli attacchi, non solo all’arma primaria.
Veicolo Esplosione Secondaria Esplosione catastrofica Sostituisce Esplosione Secondaria, più incisiva perché causa un danno catastrofico piuttosto che un danno.
Veicolo Motore Danneggiato Motore Danneggiato Nessuna modifica.
Veicolo Danno strutturale Danno Strutturale Aumentano le probabilità di cancellare il danno dal 37,5% a 50%.
 Veicolo  Guasto alle Munizioni  Stabilizzatore allentato Sostituisce Guasto alle Munizioni. Livellato il malus dato alle armi secondarie, ora tutte le navi prendono un segnalino tensione se effettuano una manovra bianca.
Veicolo Breccia minore sullo scafo Grave breccia sullo scafo Sostituisce Breccia minore sullo scafo. Piuttosto che un danno per ogni manovra difficile (rossa), si prende un critico automaticamente per ogni danno. Tremenda!
Veicolo Colpito in pieno! Colpito in pieno! I cari vecchi “2 danni”, che vista l’alta densità saltano sempre fuori quando non è il caso.

In sostanza possiamo confermare che il nuovo Mazzo dei Danni è al tempo stesso più “equo” ma più punitivo per tutte le squadriglie, essendo sparite le carte che influenzavano la parte opzionale della composizione delle squadriglie, cioè le Capacità da Pilota e le Migliorie di cui le navi sono dotate.

Unitamente alle nuove regole per il conteggio dei punti delle navi grandi ne vedremo delle belle!