Fine alla deroga sulle Proxy nei tornei

Giunge al termine la deroga sull’utilizzo di Proxy nel gioco organizzato. Dal 9 Febbraio 2015 non sono più ammesse carte Proxy di alcun tipo negli eventi di tipo competitivo sanzionato.

examplecard

Stop alle proxy negli eventi sanzionati!

Con il rientro in stock dell’intera gamma dei Pack di Espansione di X-Wing, giungono al termine le misure straordinarie e le deroghe ai regolamenti da torneo ufficiali introdotte nel gennaio 2014 per venire incontro ai giocatori che non avessero a disposizione copie multiple della stessa carta da poter schierare nella propria squadriglia.

A discrezione del Tournament Organizer  era concesso l’utilizzo di una singola copia di una carta migliora in vece di copie multiple della stessa, in quanto alcune carte erano disponibili solo in pack di espansione esauriti.

Ricordiamo che il regolamento da torneo ufficiale FFG riporta:

Soltanto i modelli, le carte e i segnalini ufficiali possono essere utilizzati (è vietato l’uso di riproduzioni o sostituzioni di carte e veicoli).

Fino a questo momento in Italia è stato derogato questo punto del regolamento ufficiale per le partite competitive, proprio per favorire i giocatori che non avessero accesso immediato a migliorie importanti per la propria strategia di gioco.

Dopo un avvio importante delle attività di gioco organizzato e la forte crescita riscontrata nell’ultimo anno solare ci sembra importante allinearsi ai regolamenti universalmente validi, sia per correttezza nei confronti di tutti gli altri “stellapiloti” dell’universo che per coerenza al sistema di gioco e spirito di sportività in generale.

Dunque a fronte del giá citato restock e degli esperimenti condotti con successo in tornei da 30+ giocatori in cui non è stato permesso l’utilizzo di Proxy di alcun genere, dal 9 Febbraio 2015 decade la deroga alla regola già prevista dalla stessa FFG nei suoi regolamenti ufficiali per qualsiasi gioco.

Ogni giocatore dovrà schierare tutte le carte necessarie a rappresentare la propria squadriglia e le migliorie equipaggiate, nel giusto numero di copie. Saranno accettate carte in qualsiasi lingua, possibilmente accompagnate da traduzione in inglese o italiano su carta o in digitale (es: app su cellulare) per una più agevole consultazione da parte di avversari e ufficiali di torneo in caso di contese da dirimere.

Questa comunicazione ha il valore di integrazione a qualsiasi comunicazione precedente, scritta o verbale sullo stesso argomento.

Fly casual!