Focus: Ala-X

Il T-65 Ala-X, progettato dalla Incom Corporation, si è rapidamente dimostrato uno dei mezzi militari più efficaci della galassia e una benedizione per la Ribellione.
Oggi passo la tastiera a Simone (il_troll), alle prese con un approfondimento sull’astronave che dà il nome al nostro gioco preferito. Che insomma se si fosse chiamato Tribubble Bongo: il gioco di miniature non è che sarebbe stata proprio la stessa cosa. Eh.

Partiamo dalle consuete avvertenze: qualora prima di approcciare a questo articolo vi stiate domandando se valga ancora o meno la pena sviluppare strategie e squadriglie intorno a questa navetta – in particolare alla luce delle ultime e prossime uscite – è meglio che interrompiate la lettura. Adesso. E per “adesso” intendiamo ORA.
Prendete il mouse ed iniziate a cliccare altrove, su altri lidi ed altri sistemi solari. Il gioco si chiama X-Wing: il Gioco di Miniature.

X-Wing

Valore di Arma primaria 3
Valore di Agilità 2
Valore di Scafo 3
Scudi 2

L’astrocaccia di punta della Ribellione è da molti considerato “stagionato” visto che risale al Set Base ed alla Wave I, ma è ancora in grado di fornire ai piloti più smaliziati affidabilità ma soprattutto solidità.
Quindi è ben lontano dal pensionamento.
Già dalle statistiche del veicolo si può intuire quanto sia interessante il rapporto fra capacità offensiva e capacità difensiva. La navetta attacca con ben 3 dadi e a mitigare la minore capacità difensiva (di solo – si fa per dire – 2 dadi verdi) ci sono 2 Scudi ad assorbire altrettanti danni: marchio di fabbrica Ribelle.
In soldoni occorrono, mediamente, 5 danni per buttarlo giù – salvo fischiettanti droidi intenti a ripristinare nel ben mezzo della battaglia gli scudi persi. (ndPiffo: qualcuno faccia esplodere R2-D2!)

Se a questa considerazione preliminare aggiungiamo un indicatore di manovra che pur senza mirabolanti acrobazie o velocità smodate – l’Ala-X non ha infatti in dotazione la virata a velocità 1 ed il dritto 5 – offre al pilota una soddisfacente resa strategica specialmente a media e corta distanza. Il T-65 Ala-X è uno dei pilastri del gioco.

C’è da notare però che se il fuoco nemico inizia ad intensificarsi ed al primo passaggio non siete riusciti ad abbattere o a danneggiare gravemente il bersaglio la faccenda si complica alquanto; l’Ala-X ha qualche difficoltà di ripiegamento e non vi permetterà di allontanarvi velocemente dalla mischia per prendere fiato.

Anche la dotazione della Barra delle Azioni dell’Ala-X punta all’essenziale: Concentrazione e Agganciamento Bersaglio sono infatti le uniche abilità di base disponibili. Per questa ragione, solitamente, il corredo di migliorie per questo astrocaccia prevede una serie di armi secondarie o abilità elite che mirano ad aumentarne in maniera esponenziale il potenziale offensivo in un piccolo fazzoletto di spazio:

Advanced Proton torpedoes Proton Torpedoes

L’integrazione di piloti successivi presenti nella scorta del Trasporto Ribelle (Tarn Mison, “Hobbie” Klivian, Jek Porkins e Wes Janson) ha rinverdito la rosa delle scelte in termini di squadron bulding ma la vecchia Wave è ancora validissima specialmente contro minacce, in apparenza, di potenza superiore. Questa espansione però ha introdotto una serie di migliorie molto interessanti come ad esempio i Siluri a Flechette ed i droidi R5-P9, R4-D6 e R3-A2.

Flechette torpedoesR5-P9R4-D6R3-A2

Piloti

Alcuni piloti della Wave I sono, tutt’oggi, il fulcro di molte delle formazioni tier. Per citarne uno fra tutti: Biggs Darklighter. Il vecchio Biggs, è in grado di attirare a sé il fuoco nemico per permettere al resto della squadriglia di combattere in scioltezza per qualche turno prima di essere a sua volta bersagliata dal fuoco nemico.
La tendenza generale è però impiegare l’Ala-X come navetta di rinforzo, come “fuoco amico”, basti pensare alla lista Han Solo Shot First. Il perché di tale soluzione è abbastanza semplice: il Rookie Pilot, il pilota base dell’Ala-X ha un ottimo rapporto Statistiche/Costo in Punti Squadriglia.

Pilota Matricola

Rookie Pilot

Il Rookie Pilot, seppur privo dello slot miglioria Talento Elite, che ci permette di innestare interessantissimi upgrade è, insieme a Biggs, il pilota Ala-X più utilizzato in assoluto. Tanta sostanza in soli 21 punti.

Pilota dello Squadrone Rosso

Red Squadron Pilot

Al contrario del Rookie, il Pilota dello Squadrone Rosso per ora non riesce a trovare spazio proprio per il suo costo. Il valore di pilotaggio superiore, rispetto ai colleghi “base”, non ne giustifica l’innesto in una squadriglia del meta attuale, che favorisce l’utilizzo di un numero maggiore di navi dall’Abilità di Pilotaggio più bassa.

Biggs Darklighter

Biggs Darklighter
Immancabile ed insostituibile. I vantaggi offerti dalla sua abilità come pilota unico sono assolutamente evidenti.
Regala all’intera squadriglia un turno in più senza subire il fuoco nemico, se beccate la progressione offensiva giusta anche un secondo!
Non bisogna considerarlo una panacea e la sua sola presenza non è garanzia di vittoria assoluta; occorre imparare ad usarlo bene: saperlo manovrare al meglio significa segnare la differenza in partita.
Qualche manovra sbagliata o avventata di troppo ed la spinta offensiva offerta da questo straordinario pilota verrà inesorabilmente nullificata. Ovviamente non affezionatevi troppo a lui perché sarà quasi sicuramente il primo ad abbandonare il tavolo da gioco.

Garven Dreis

Garven Dreis
Ultimamente lo si vede volare in compagnia di Kyle Katarn e del suo Moldy Crow. E’ una di quelle navi che potremmo definire “combo engine”, ovvero dotate di quelle abilità che possono innescare combo. Da qui l’indubbia sinergia con la HWK-290. Non è tra i piloti più utilizzati finora, ma schierarlo insieme al Tenente Blount, Airen Cracken oppure Corran Horn si è dimostrato particolarmente efficace nel meta della Wave IV.

Luke Skywalker

Luke Skywalker
Uno dei “Tre Amigos”, nonché figlio dell’asmatico oscuro per eccellenza, il giovane jedi è fra i più forti piloti del gioco. In combinazione con R2-D2 è praticamente “immortale”. Nell’ultima variante della formazione che lo vede protagonista l’innesto dello Shield Upgrade ha ulteriormente allungato la sua longevità in battaglia.

Luke Skywalker (37) + R2-D2 (4) + Veteran Instincts (1) + Shield Upgrade (4)

Finché è ancora presente sul mat è una minaccia, costante, per gli avversari.

Wedge Antilles

Wedge Antilles
Il mio pilota preferito. Altro pilastro della squadriglia “Tre Amigos”, ha conosciuto un periodo di declino per poi ritornare alle luci della ribalta con la Wave IV-V come valida contromisura ai TIE Phantom.
Il suo costo ha fatto da deterrente sino a che la sempre maggiore presenza di navi grandi, di Ala-B e di Ala-Y nelle liste competitive lo ha fatto ritornare in auge.
Paradossalmente si rivela utilissimo nei “mirror matches” ovvero gli scontri contro la sua medesima fazione. È devastante contro tutte le navi che hanno Agilità 1. Inoltre attualmente è l’unico pilota in grado di annullare la miglioria C-3PO che va fortissimo nel meta corrente sul YT-1300 Millenium Falcon.
Impedendo al Falcon di lanciare il suo unico dado da difesa l’abilità del droide protocollare non si attiva. Costa parecchio ma sono punti ben spesi… se avete paura di Han Solo.

Tarn Mison

Tarn Mison
Ecco il primo dei piloti della scorta al Trasporto Ribelle. La forza di questa carta risiede nel fatto di essere un pilota “unico”, quindi dotato di una propria abilità speciale, con lo stesso costo in PS di un Pilota dello Squadrone Rosso. Con il cambio però perderete 1 Punto sul livello di Pilotaggio.
L’abilità non è poi neanche malvagia, poiché innesca un Bersaglio Agganciato gratuito da assegnare ad un nemico. E quando una cosa è gratis è più buona da mangiare…

“Hobbie” Klivian

Hobbie Klivan
Interessante metodo per “ridurre lo stress” senza dover per forza effettuare una manovra verde per togliere i segnalini tensione. Intrigante ma in una squadriglia da 100, 25 punti vanno spesi per Biggs. E’ una pilota che sicuramente che si trova molto a suo agio in una battaglia in Modalità Epica.

Jek Porkins

Jek Porkins
Abilità complicata per uno dei piloti più sfortunati della saga cinematografica. A mio avviso non vale la pena sacrificare 1 punto Scafo per rimuovere la tensione quando basta togliere le mani dalla manetta del gas e fare un dritto a velocità 1 per rimuoverlo. La capacità da pilota di Porkins deriva direttamente dal lore di Star Wars, Jek Tono Porkins viene infatti abbattuto mentre tenta di eseguire manovre spericolate per disingaggiare il nemico. E’ vero che a volte il segnalino tensione interrompe una sequenza d’attacco impedendoci nel caso dell’Ala-X di assegnare Concentrazione al nostro caccia o un Bersaglio Agganciato al nemico, ma qui si esagera. L’abilità di Porkins però va in combo con il droidecontenuto nel pack di espansione dell’Ala-Y. Se volete innestare questa navetta in una squadriglia non potete non ignorare questa sinergia.

r5-d8

Wes Janson

Wes Janson
Fra i piloti dell’espansione Trasporto Ribelle è quello che ha fatto qualche apparizione sui mat di gioco dei tornei. Ha un’abilità interessante e particolarmente fastidiosa poiché rimuove i segnalini avversari. Però a parità di Punti Squadriglia preferisco Wedge Antilles.

Rogue Squadron Squadriglie

Parliamo di cose serie, ovvero di Squad Building.
Indubbiamente la formazione più famosa, costruita con gli Ala-X, a cavallo della prima e seconda Wave è stata quella denominata Three Amigos. I tre piloti di punta del T-65 Ala-X uniti per l’occasione in un’unica posse. Questa squadriglia ha subito diverse modifiche in funzione delle carte migliorie uscite con le espansioni successive.
Una delle ultime versioni è questa che vi propongo in dettaglio:

Three Amigos

Wedge Antilles (34)
X-Wing (29), Istinti da Veterano (1), Miglioria allo Scudo (4)
Luke Skywalker (37)
X-Wing (28), R2-D2 (4), Istinti da Veterano (1), Miglioria allo Scudo (4)
Biggs Darklighter (29)
X-Wing (25), Miglioria allo Scudo (4)

Seconda a poche per potenza di fuoco ed affidabilità è, però, una squadriglia ormai controtendenza rispetto ad un metagame attuale che ha messo l’accento sul numero di navi da impiegare piuttosto che al volume degli upgrade installati.
Del resto, gli Imperiali, ci hanno insegnato quanto uno sciame di Caccia TIE possa fare male.
Three Amigos può sostenere lo scontro con avversari di grandi dimensione ma soffre molto, appunto, lo svantaggio numerico. Questo perché l’indicatore di manovra dell’Ala-X ha i suoi citati limiti.
Il nostro mitico Stefano “Hornet” Magi (che ne sa una più dell’Imperatore Palpatine) qualche tempo fa aveva riproposto una versione 2.0 molto interessante che sfruttava ancora di più la sinergia fra l’abilità di Biggs Darklighter (ovvero quella di fungere da diversivo) e la combinazione Luke Skywalker+R2-D2 in grado di assorbire una quantità non indifferente di danni.

Three Amigos 2.0

Wedge Antilles (32)
X-Wing (29), Oltre il Limite (3)

Luke Skywalker (37)
X-Wing (28), R2-D2 (4), Attirare il Fuoco Nemico (1), Miglioria allo Scudo (4)

Biggs Darklighter (31)
X-Wing (25), R2-F2 (3), Dispositivo Schermante (3)

Utilizzando infatti la miglioria Attirare il Fuoco Nemico, Skywalker garantisce maggiore sopravvivenza a Biggs che può ancora di più attirare a se i dadi rossi nemici e consentire a Wedge Antilles di attaccare come un percussore sfruttando, a round alternati, sia il segnalino Focus che il Bersaglio Agganciato grazie a Oltre il Limite.

Push the limit

Han shot first!

Han Solo Shot First è l’esempio di squadriglia in cui l’Ala-X viene usata come artiglieria di supporto. Questa lista ha subito diversi rimaneggiamenti, ma nella sua configurazione base è ancora, profondamente, competitiva.

Han Solo (58)
YT-1300 (46), Mira Esperta (3), Artigliere (5), Chewbacca (4)

Pilota Matricola (21)

Pilota Matricola (21)

Se volete lasciare il vecchio YT-1300 nell’hangar o nello spazio porto di qualche pianeta malfamato la prossima lista potrebbe titillare comunque i vostri più intimi desideri.

Biggs walks the dogs

Pilota Matricola (21)

Biggs Darklighter (25)

Pilota dello Squadrone Dagger (27)
Ala-B (24), Sensori Avanzati (3)

Pilota dello Squadrone Dagger (27)
Ala-B (24), Sensori Avanzati (3)

Ovvero: come mettere insieme i due astrocaccia migliori della flotta ribelle (non me ne voglia Furio Caimano ed il suo Ala-A) e volare con “arroganza”. In questo caso specifico il Rookie Pilot e Biggs Darklighter sono asserviti ai due tank, ovvero gli Ala-B, equipaggiati con i micidiali Advanced Sensors.
Infine se volete equipaggiare gli Ala- X con alcuni pezzi delle espansioni più recenti, all’ultimo Campionato Nazionale USA ha fatto capolino un’interessantissima lista che si è piazzata fra le prime posizioni.

Wedge Antilles (34)
X-Wing (29), R2-D2 (4), Attirare il fuoco nemico (1)

Airen Cracken (20)
Z-95 Headhunter (19), Istinti da veterano (1)

Biggs Darklighter (25)

Pilota Matricola (21)

Come il_troll gioca l’Ala-X

La mia lista personale è la testimonianza di quanto sia legato a questa navetta e quanta soddisfazione provo nel pilotarla. Abbandonata in un cassetto, impegnato ad arrovellarmi su come fare del tuning spinto sugli Ala-A e gli Ala-B (con pochi risultati), l’ho rispolverata durante l’ultimo Firenzegioca 2014 donandomi non poche soddisfazioni.
Per poco non è stata fra le liste finaliste del torneo. Davvero per un soffio…

L’ho ribattezzata…

Push the Wedge

Wedge Antilles (33)
X-Wing (29), Oltre il Limite (3), Droide Astromeccanico R2 (1)

Biggs Darklighter (25)

Pilota Matricola (21)

Pilota Matricola (21)

Quali sono i vantaggi di questa formazione?
Innanzi tutto il numero dei componenti. Mediamente 4 navette è il numero ottimale di Ribelli anche se lo Z-95 Headhunter, con i suoi costi ridotti, ha sfatato questo tabù.
Ha una notevole semplicità strategica: bisogna manovrare sempre cercando di avere immediatamente il vantaggio numerico. E’ assolutamente letale contro alcune bestie nere dei tappeti da gioco come YT-1300, YT-2400, Ala-B e Shuttle Lambda poiché annichilisce la loro, già scarsa, capacità difensiva.
Con questa configurazione la potenza offensiva di Wedge Antilles è super ottimizzata. Nello stretto attaccherà sempre sfruttando entrambe le sue Azioni Speciali.
E’ ovviamente svantaggiata contro gli sciami specie se non riesce subito a liberare il campo da piloti come Howlrunner. In generale soffre gli avversari molto “veloci”, poiché non ha la spinta per gettarsi all’inseguimento.
Per usarla al meglio dimenticate qualsiasi tattica conservativa: attaccate finché avete la forza d’urto dalla vostra.

Tags:  , ,