La Varianza dei Dadi in Destiny

Come mitigare i risultati negativi dei dadi alla ricerca della Vittoria!

Nota di Piffo: Questo articolo è apparso per la prima volta sul sito TheHyperloops. L’articolo è stato scritto da Drew Warren di Arrow Brook Gaming, ed essendo molto interessante abbiamo pensato di tradurlo per voi! Cogliamo l’occasione per invitarvi a seguire sia The Hyperloops che Arrow Brook Gaming! 

 

Per quelli di voi che non mi conoscono, mi faccio chiamare Original e faccio parte di Arrowbrook Gaming.  Il team di TheHyperloops è stato così gentile da assegnarmi un posto come guest writer per un paio di settimane e uno degli argomenti di cui sto parlando costantemente sul nostro podcast è la Varianza.  Questo articolo parlerà di come combattere la varianza e creare coerenza.

Probabilmente la lamentela più grande e più comune su Star Wars Destiny è che puoi giocare male e perdere una partita in cui ti senti come se avessi giocato meglio del tuo avversario.  Mentre a volte questo può sembrare inevitabile, dovremmo costantemente lavorare sui nostri mazzi e stile di gioco per ridurre le probabilità che ciò accada e ci sono diversi modi in cui possiamo farlo.

“Sistemare” i dadi

Il modo più comune per aiutare a ridurre la varianza dei tuoi tiridi dadi è con altri dadi Focus, che ti permettono di modificare tuoi dadi nel modo più favorevole possibile.  Personaggi come Snoke, Yoda e Talzin sono costantemente tra i personaggi principali di Destiny grazie alla loro capacità di manipolare i dadi in situazioni favorevoli, ma ci sono altri modi per abbassare la varianza senza utilizzare le facce Focus.  Carte come Concentrazione, Locked and Loaded, C-3P0 e R2-D2 sono tutti esempi eccellenti di carte di manipolazione dei dadi che possono creare consistenza senza dover portare il personaggio o aggiornare i dadi con i lati del fuoco.

Pescare mani migliori

Anche l’aver tirato un sacco di facce vuote è di gran lunga la più comune delle lamentele in Star Wars Destiny, pescare una brutta mano può essere molto più dannoso di qualche cattivo tiro.  Essere efficienti con il tuo mulligan d’apertura e sapere cosa fa una buona mano d’apertura è un buon inizio, ma ci sono diversi meccanismi a nostra disposizione per contribuire a generare consistenza per la nostra pescata iniziale.  Carte come Doctor Aphra, Dooku’s Solar Sailer, Boundless Ambition ed Ezra Bridger (Aspiring Jedi) possono aiutare a ridurre la varianza sia nella nostra mano iniziale, sia in quelle successive. Le carte di ricerca come Lightsaber Pull e Start your engines! sono altri esempi di carte che possono aiutarti a evitare la varianza nel pescare e ad ottenere carte importanti nella tua mano.  Tuttavia, le carte “di ricerca” implicano l’accettazione del compromesso di giocare con un mazzo più piccolo in cambio della riduzione di Varianza. Ci sono anche molte opzioni meno giocate che io ritengo debbano essere esplorate e che sono usate con grande efficacia nei mazzi OTK di Docking Bay come Do not Get Cocky e Award Ceremony. A conti fatti, il nocciolo del concetto è il bilanciamento di varianza e generazione di un mazzo con cui sentirsi a proprio agio!

Far funzionare il motore di generazione risorse

L’ultimo aspetto riguardante la varianza che voglio far emergere è la capacità di un mazzo di generare risorse con costanza.  Chance Cube è un ottimo esempio di una carta ad alta varianza che offre un vantaggio incredibile. Ha la capacità di costituire da solo il motore di risorse di un mazzo, tuttavia un avversario che è in grado di distruggere un Cubo di Sorte o di rimuovere i suoi dadi influenzerà negativamente la tua generazione risorse, alla mera spesa di una carta!  Carte come It Binds All Things, Tech Team e Doctor Aphra forniscono costantemente un motore che è difficile da spegnere ma caratterizzate da una efficacia più bassa. Altre carte come Destiny, Logistics e Delve offrono molto valore ma con un livello di varianza più in linea con Chance Cube. Di nuovo si tratta di bilanciare il rialzo con la varianza.  Un grande esempio di questo è il mazzo che Tacster e Agent of Zion hanno utilizzato negli Stati Uniti (eSnoke/eKylo) dove hanno combinato carte di varianza alta come Chance Cube e Sith Holocron con la bassa generazione di varianza delle risorse di Snoke per creare un mix che ha visto molteplici i membri del team arrivare in Top 16. Nel caso la propria generazione di risorse dovesse fallire a causa di una rimozione o qualche tiro sfortunato, vi consiglio di avere sempre un piano di backup!

La varianza può essere ridotta anche con qualche cambiamento allo stile di gioco.  Essere efficienti con i tuoi ritiri e sapere quando mitigare o rilanciare può essere estremamente importante quando si tratta di ridurre la varianza dei dadi.  Vedo un sacco di esempi in cui un giocatore spenderà una carta per mitigare due danni che non hanno alcun impatto sullo stato della partita, per poi terminare il proprio turno con 5 dadi “morti” nella propria riserva.  Scegliere quando giocare correttamente una carta è una micro-decisione che – se indovinata – darà l’opportunità di contribuire a ridurre la varianza dei tuoi lanci, consentendo ulteriori opportunità di ottenere le facce desiderate!

Ci sono molti mazzi competitivi in questo momento in Star Wars Destiny: quelli passano costantemente il taglio entrando in Top sono quelli in cui la varianza dei dadi e i vantaggi ottenuti sono correttamente bilanciati.  I personaggi più giocati ricadono in almeno 2 delle 3 categorie sopra menzionate. Esempi potrebbero essere Doctor Aphra, che crea consistenza nel pescaggio delle carte e generazione delle risorse, oppure Yoda con la sua assoluta efficacia nei tiri dei dadi e nella generazione delle risorse.

Se sei interessato a saperne di più su utilizzare la varianza a tuo vantaggio, dai un’occhiata a Arrowbrookgaming.com o al canale youtube .Puoi trovare l’autore sul canale Discord di TheHyperloops come Drew W se hai domande da porgli!

La varianza dei dadi in Star Wars Destiny è un post scritto del campione nazionale americano Drew Warren (Arrowbrook Gaming). È apparso per la prima volta su TheHyperloops .