Report: Comicstore Potenza Store Championship 2015, 18/4/2015

Otto giocatori pronti a tutto pur di conquistare la targa degli assi ribelli, principalmente per usarla allo scopo di sbeffeggiare gli avversari!

SC Potenza 2015 (1)

Report a cura di Gaetano Giammarino

Ore 15 di un sabato pomeriggio qualunq… no, aspetta aspetta!!! Come, “”qualunque””? Dopo aver creato il gruppo di gioco a Potenza, finalmente siamo riusciti a far partire il primo ufficiale Store Championship!!!

Schieravo una lista Scum di due Firespray ( linkata dopo, sono arrivato secondo *scusate lo spoiler…*), e la prima partita ho giocato contro Francesco Laurenzi, che è un po’ la mascotte del gruppo. Lui schierava una inusuale lista imperiale con un VT-49 liscio, un Firespray con cannone a ioni e un Lambda con cannone a ioni. Fortunatamente, i suoi cannoni a ioni non erano molto utili contro le mie navi, e soprattutto grazie ad alcuni suoi errori di manovra (tre navi grandi non sono facili da gestire) ed alle mine di prossimità  sono riuscito a chiudere la partita con il Decimator esploso e le mie navi con ancora gli scudi… (vittoria 40-0).

La seconda partita è stata contro Giancarlo Masi e la sua doppia YT (lista classificata quarta). La partita inizia malissimo, con il mio primo round di attacco che riesce a totalizzare 1 solo colpito su 9 dadi rossi! La scimmia sale e mi fa fare un grave errore di manovra, che porta Boba Fetta a distanza 1 da entrambe le navi ribelli, che la sforacchiano allegramente. Questo mi costringe a rischiare qualcosa in più con Emon, che infatti salta mentre Dash viene distrutto da un tempestivo ricorso agli ammortizzatori inerziali dell’azzoppato Boba. Ma ormai la partita è decisa, e Han Solo pur con soli due scafi rimanenti mi toglie anche la seconda nave dal gioco (sconfitta 45-100). Nel terzo round, mi trovo a giocare contro Gianclaudio Addamiano, che gioca due intercettori e Darth Vader. Un suo grave errore nel primo turno è mandare Darth Vader troppo velocemente avanti, e questo lo mette a gittata di fuoco di entrambe le mie navi, che (complice un po’ di aiuto dai due artiglieri) lo cancellano in un solo turno di fuoco. Questo azzoppa molto la sua lista, che vede gli intercettori massacrati ancora una volta dalle mine di prossimità  di Emon e dai troppi dadi rossi tirati (vittoria 100-0).

Alla fine, mi classifico secondo (non male, per una lista che prima del torneo non avevo mai neanche provato… lo so, è un errore da pivello) e ora mi tocca allenarmi sul serio perché dovremo accompagnare al Regional il nostro Store Champion!

Fly casual (che nel mio caso, ha davvero avuto il significato di “vola a caso”!

Classifica finale

  1. Davide Viggiano
  2. Gaetano Giammarino
  3. Antonio Brindisi
  4. Giancarlo Masi
  5. Marco Falconieri
  6. Massimo Caputi
  7. Gianclaudio Addamiano
  8. Francesco Laurenzi

Liste Top 4

I classificato: Davide Viggiano

http://xwing-builder.co.uk/view/229837/cosimo-davide-viggiano

II classificato: Gaetano Giammarino

http://xwing-builder.co.uk/view/229607/gaetano-giammarino

III classificato: Antonio Brindisi

http://xwing-builder.co.uk/view/234207/antonio-brindisi

IV classificato: Giancarlo Masi

http://xwing-builder.co.uk/view/229681/giancarlo-masi

ndPiffo: Sono doverosi i miei ringraziamenti a Gaetano, non solo per aver redatto il report che avete appena letto. Ci siamo conosciuti a Lucca Comics 2014 allo stand Giochi Uniti, mentre ero impegnato con le demo. Da solo si è sobbarcato l’impresa non facile di mettere su un gruppo di gioco solido e entusiasta, organizzando demo e tornei sia nel suo store di riferimento che in casa propria! Avanti tutta, e non venite a dirmi che “al Sud non si gioca!”. Ci vediamo ai regional!