Stellapiloti: Iacopo Pineschi

Oggi intervistiamo uno dei membri fondatori degli Star Boars di Grosseto

Ciao Iacopo, dicci un po’ chi sei e cosa fai nella vita.

Iacopo pineschi 1

Sono Iacopo Pineschi, conosciuto al di fuori del mio circolo familiare come Pische.
Vengo da Grosseto, ma vivo la maggior parte della mia vita a Roma, dove lavoro come fonico di presa diretta, ovvero quello che si occupa della registrazione del suono durante le riprese dei films.

In che club/associazioni giochi di solito? Dove e quando vi riunite?

AIl punto di riferimento della mia attività ludica è il Comix Café di Grosseto, dove passo praticamente tutta la mia vita nei periodi non lavorativi e a cui devolvo interamente il mio stipendio, in cambio di mazzi di carte e miniature di navicelle spaziali.
Il Comix nel periodo estivo è luogo di ritrovo di giocatori di X Wing praticamente tutti i giorni, visto che siamo tutti un po’ più liberi, ed ha una serata dedicata specificatamente ad X-Wing il mercoledì, spesso con tornei a premi.

Come ti sei avvicinato a X Wing MG?

Colui che mi ha trasmesso la malattia di X Wing è Filippo Bosi.
La situazione è questa: io conosco Filippo da 13 anni. Un giorno, mentre andavo al Comix a prendermi una birra, lo trovo in mezzo alla piazza che insegna ai bambini a giocare a un gioco di soldatini con le navicelle di guerre stellari.
“Ciao come va?”
“Ma insomma, mi annoiavo e sono venuto in centro, che è questo gioco?”
“Vieni a provare…”

Il giorno dopo avevo Set Base, Falcon, un Ala-X e un Ala-Y.
La settimana dopo insegnavo a giocare a Carlo, passando tutti i nostri pomeriggi a fare partite sul tavolo di cucina.
Due settimane dopo sono andato al nazionale.

Quale è l’aspetto o la meccanica che ti ha colpito maggiormente del sistema di gioco?

La forza di questo gioco è la semplicità del regolamento e l’intuitività delle meccaniche di movimento e di attacco. Easy to learn, hard to master, come tutti i grandi giochi classici.

Imperiale o Ribelle? Perché?

Ribelle. Perché abbiamo il Millennium Falcon.

Quale è la tua nave preferita tra quelle uscite finora sul mercato italiano?

La HWK-290, perché è brutta, marrone e mi ha dato tante soddisfazioni.

Descrivi la tua “squadriglia tipo”, la tua preferita. Che cosa ti spinge a giocarla? Su cosa punti? Quali sono i suoi punti deboli?

http://xwing-builder.co.uk/view/150770/jedi-hawk

La mia squadriglia tipo è senz’altro quella che ho portato al torneo di Perugia: Han Solo e Jan Ors. Ci sono molti motivi per amarla.
Prima di tutto è diversa da tutte le altre perché è costituita da solo due navi e ha il suo punto di forza nella HWK, una nave bistrattata da tutti (giustamente).
E poi è forte. Nessuno è preparato a giocarci contro e questo è sicuramente un punto a suo favore.
Entrambe le navi sparano a 360 gradi, hanno abilità di pilotaggio molto alte e hanno la Miglioria ai Motori. Questo significa muovere per ultimo, eventualmente uscire dagli archi di fuoco avversari grazie alla Miglioria ai Motori e sparare tendenzialmente sempre per primo.
La più grande soddisfazione poi è stata, dopo averla partorita dopo qualche settimana di testing e averla portata alla vittoria nel torneo di Perugia, vederla vincere il nazionale Malese. Giuro, io non l’ho fatta vedere a nessuno oltre a quelli con cui ho giocato!

Su cosa lavorerai per migliorarla?

Non saprei, adesso è molto forte contro il meta attuale, che non cambierà con gli Assi Ribelli. Probabilmente l’arrivo della Wave 5 porterà a giocare formazioni più classiche, tipo chain swarm o Biggs walks the dogs, in risposta alle navi grandi con poca agilità e la mia squadra ne risentirà. In quel caso, più che cercare di migliorare questa, sono pronto a sfoderare Corran Horn

Quale è la tua combo preferita? E la tua carta?

Pochi abbinamenti di carte secondo me hanno il diritto di essere chiamati “combo” a tutti gli effetti, ma una su tutte secondo me è Whisper + ACD. C’è veramente poco da fare se si spara dopo di lui. La mia carta preferita è Miglioria ai Motori, chi ha giocato contro la mia squadra Han & Jan sa perché, gli altri se lo possono immaginare.

Che tipo di impatto pensi avranno le prossime uscite sul gioco?

Non sono troppo interessato alle prossime uscite. Sicuramente proverò l’Outrider, ma non mi attira troppo.
Per Scum & Villany invece non so se ora come ora spenderei soldi, a meno che non abbiano delle meccaniche così diverse da spingermi a provarle.

Hai dei consigli per gli altri piloti?

Non lamentatevi mai dei dadi. Chi pensa che i dadi siano determinanti, non migliora mai.