X-Wing – Guida all’Acquisto: Alleanza Ribelle

X-Wing – Guida all’Acquisto: Alleanza Ribelle

Vola con gli eroi della Ribellione!

I Ribelli presentano gli eroi che sono stati al centro delle vicende di Star Wars sin dal 1976. Questa è la fazione in cui troverai Luke, Leia, Han, Chewbacca, R2-D2 e Lando Calrissian. Troverai anche personaggi come Jyn Erso e Saw Gerrera di Rogue One, oltre al gruppo eterogeneo dei Ghost della serie a cartoni animati Rebels tra cui Hera Syndulla ed Ezra Bridger.

Oltre a essere in primo piano in molti film e TV, i Ribelli hanno anche un discreto numero di navi e personaggi meno famosi tratti dal vecchio “Extended Universe” (ora Legends) di Star Wars: libri, fumetti e giochi che risalgono a quando la Disney acquistò il franchise da Lucasfilm. Ciò significa che troverai anche cose come la Auzituck Gunship in legno dei Wookiees, l’orripilante bombardiere K-Wing o il mercantile YT-2400 Outrider. Se nomi come Kyle Katarn o Corran Horn ti fanno suonare un campanello beh… sì, troverai anche loro!

In termini di stile di gioco, l’Alleanza Ribelle tende a favorire navi durevoli con una forte potenza di fuoco e pesanti schermature. Il prezzo da pagare nella maggior parte dei casi è una mobilità piuttosto limitata. Hanno anche molti piloti con abilità che aiutano le navi amiche vicine, come Biggs Darklighter che può assorbnire un colpo destinato a una nave amica vicina o Jake Farrel che può aiutare i suoi alleati a compiere azioni extra. Questo significa che le navi ribelli volano spesso in formazione rigorosa e semplicemente cercano di abbattere le squadriglie nemiche con il potere del lavoro di squadra. O dell’amicizia, per dirla in termini dei Power Ranger e He-Man. È uno stile di gioco che è relativamente facile da imparare e può essere molto tollerante dei confronti di piccoli errori. La prova di ciò sono i vari archetipi basati sulla “Rebel Beef”, squadriglia caratterizzata da un gran numero di navi con tonnellate di punti vita: ha vinto molti tornei ed è piuttosto “forgiving” per i suoi giocatori, consentendogli a volte manovre azzardate.

In tutta onestà, la variante più grande e più evidente che l’Alleanza Ribelle ha a disposizione è quello di prendere un grande mercantile come il Millenium Falcon e costruire una squadra attorno a quello. Quando schieri il Falcon, tutto il tuo stile di gioco dovrà necessariamente cambiare poiché non stai più cercando di ingaggiare frontalmente gli avversari ma piuttosto di correre e nasconderti dal fuoco nemico mentre riprendi gli spari alle inseguenze delle navi con le tue torrette laser quadruple. Funziona sicuramente e nel 2019 il più grande torneo di X-Wing mai tenuto è stato vinto da Han Solo che pilota il Millenium Falcon, ma ci vuole molto più allenamento per ottenere il risultato giusto.

Il nostro unboxing del Kit di Conversione dell’Alleanza Ribelle

Squadriglie per iniziare

I ribelli sono una fazione adatta ai principianti e una squadriglia semplice come questa può essere davvero efficace nell’insegnarti a giocare. Non ci sono molte migliorie o interazioni da ricordare e di cui preoccuparsi, puoi semplicemente volare verso il nemico e iniziare a lanciare dadi rossi il più forte possibile nella consapevolezza che stai volando con alcuni dei migliori piloti del gioco: Wedge e Luke!
Ci sono tutti gli ingredienti per un’esperienza di gioco “tipicamente ribelle”: navi robuste in Luke e nell’ala B, rigenerazione degli scudi del tuo R2 Astromech e un po’ di lavoro di squadra con Jake Farrel.

 XXAB (200 punti)

  • Luke Skywalker (T-65 X-Wing) – R2 Astromech, S-Foils Servomotors
  • Antille con zeppa (T-65 X-Wing) – S-Foils Servomotors
  • Jake Farrel (RZ-1 A-Wing) – Predator
  • Blue Squadron Pilot (B-Wing) 

Acquisti richiesti: set base, espansione X-Wing T-65, espansione B-Wing, espansione A-Wing (prezzo di listino circa €80)

Sono sicuro che molte persone vogliono iniziare a giocare a X-Wing per pilotare il Millenium Falcon (vero Debbo?). Per farlo potrebbe essere necessario un investimento iniziale un po’ più grande, per ottenere in particolare tutte le migliorie necessarie ad ottimizzare la squadriglia. Per i fan della serie di cartoni animati Rebels è comunque molto più semplice aggiornare le proprie formazioni. Con solo il contenuto del set base e del pack di espansione Ghost puoi schierare una squadra piuttosto cattiva che avrà uno stile di gioco completamente diverso dalla tipica squadriglia formata da navi piccole.  

Feel The Force  (200pti)

  • Hera Syndulla (VCX-100) – Outmaneuver, Collision Detector, Dorsal Turret, Kanan Jarrus, “Chopper”, “Ghost”
  • Luke Skywalker (T-65 X-Wing) – R2-D2, Servomotor S-Foils
  • AP-5 (Sheathipede)

Acquisti richiesti: set base, espansione “Ghost” (€ 90)
La sfida qui non è gestire quattro navi contemporaneamente, ma sfruttare al meglio tutte le migliorie e le abilità del Ghost. Quando cambiare la tua manovra con Hera, quando usare Kanan per eliminare lo stress invece di modificare un dado, quando sganciare lo Sheathipede. Con solo due vere navi da combattimento nella tua squadra dovrai prenderti cura di loro un po’ più del normale, invece che andare a “caccia” di nemici a cannoni spianati. Ma se per caso dovessi beccare qualcuno con Outmaneuver, beh potresti toglierti dai pensieri una nave avversaria in un colpo solo…

Le navi

Questa guida è veritiera al momento della sua redazione. Poiché X-Wing utilizza costi in punti variabili nel tempo, questi potrebbero facilmente cambiare e rendere buona una pessima nave o viceversa. Non possiamo fare previsioni sul futuro, ma in ogni caso cercheremo di essere il più obiettivi possibile e tenere la guida aggiornata.

se avete aggiornamenti o commenti su questa guida, inviateli a info@starfightersitalia.com

T-65 X-Wing

X-Wing Scene

(Set Base / Wave I) Molto facile da pilotare, forte

Rogue One vorrebbe farti credere che le ribellioni sono costruite sulla speranza. È una bugia: le ribellioni sono davvero costruite sul T-65 X-Wings. L’iconico caccia che ha dato il nome al gioco è un tuttofare estremamente affidabile. Wedge Antilles e Luke Skywalker sono due dei migliori piloti del gioco. L’abilità di Luke di rigenerare la Forza ogni volta che qualcuno gli spara contro significa che è molto difficile da abbattere. Mentre l’abilità di Wedge di ridurre i dadi di difesa che i suoi bersagli riescono a lanciare rende un terrore assoluto affrontarlo sul tavolo.
Ottieni l’X-Wing di Luke nel Core Set e quasi sicuramente vorrai prenderne una seconda con il pacchetto di espansione per ottenere Wedge. Ci sono anche alcuni piloti diversi nell’espansione di Saw’s Renegades (vedi la U-Wing in basso) ma non sono sono buoni quanto Luke o Wedge. Il pilota generico è piuttosto interessante, dagli una possibilità! Una delle migliorie più consigliate da equipaggiare sono i siluri protonici.

BTL-A4 Y-Wing

Y-Wing Scene

(Wave 1) Facile da pilotare, resistenza media

Il venerabile Y-Wing ebbe brevemente il suo momento al sole quando i costi in punti di Veteran Turret Gunner e Ion Cannon Turret vennero abbassati. Bastarono pochi mesi di dominio delll’Ala-Y per convincere Fantasy Flight a rimettere in sesto i costi e da allora la Y è tornata alla sua relativa mediocrità. L’Ala-Y non è affatto una cattiva nave, ma di solito non è così buona come schierare un’Ala-B. Magari, se prima o poi arriveranno nuove opzioni per le torrette… la rivedremo.

A/SF-01 B-Wing

Swz42 ship-art

(Wave 4) Facile da pilotare, forte

La B-Wing è stata a lungo lo standard di riferimento per la potenza di fuoco delle MAZZATE PURE in X-Wing e svolge ancora quel ruolo nella Seconda Edizione. Rispetto al T-65 X-Wing, il B-Wing è più lento e meno agile, ma ha più scudi. Ciò significa che trascorrerà meno tempo a scorrazzare e più tempo a far esplodere gli avversari. È un’aggiunta solida e affidabile alla tua squadra, anche se difficilmente renderà gli scontri emozionanti.

YT-1300 ‘Millenium Falcon’

Swz39 ship-art

(Wave 4) Difficile da pilotare, forza media

Sebbene il Millenium Falcon possa essere una nave davvero allettante per i fan della serie, dovresti fare attenzione prima di procedere all’acquisto. Ha una curva di apprendimento più ripida delle altre navi e ti sconsigliamo di lanciarlo nella mischia come faresti con X-Wing e B-Wing. Nelle mani di un grande giocatore il Millenium Falcon può essere un formidabile avversario Nel 2019 ha vinto il più grande torneo di X-Wing mai tenutosi; ciò nonostante ad inizio partita è molto facile schierarlo nella posizione sbagliata e vederlo incassare danni a un ritmo allarmante.
Un altro buon motivo per evitare di saltare troppo presto sul Falcon è che la maggior parte delle migliorie che lo rendono davvero buono non sono in realtà nel pack di espansione Millenium Falcon. Avrai bisogno del kit di conversione di Alleanza Ribelle per cose come Trick Shot, R2-D2 e Kanan Jarrus.

VCX-100 ‘Ghost’

Swz49 ship-art
(a destra)

(Wave 5) Media da pilotare, Forza media

Il Ghost è la nave principale della serie di cartoni animati Rebels, e in questa espansione ottieni anche la navetta Sheathipede che può attraccare sulla Ghost o operare come nave indipendente nella tua squadra.
Il VCX-100 stesso è una delle uniche due navi in ​​gioco con Agilità 0 (l’altra è il Decimator dell’Impero) e ciò significa che spesso una bomba ad orologeria settata per fare più danni possibile prima di esplodere inevitabilmente. Fortunatamente il Ghost è ben equipaggiato per spargere sofferenza ed è anche una delle uniche navi in ​​gioco con 4 dadi d’attacco sulla sua arma principale – molte navi nemiche non possono respingere tale potenza di fuoco! La maggior parte dei giocatori usa il Ghost relativamente “leggero” come ariete per fare danni,in Hera e Kanan troverai buoni piloti che puoi esplorare costruendo una nave più complessa e con maggiori interazioni.

Sheathipede Shuttle

Swz49 ship-art
(a sinistra)

(Wave 5) Facile da pilotare, resistenza media

Lo Sheathipede è quasi l’opposto del Ghost e di solito cerca di sparire sullo sfondo della tua squadra come una piccola ed economica nave di supporto. Il principale vantaggio dello Sheathipede è che è la nave più economica del gioco con un’azione Coordinate bianca (Coordinate ti consente di rendere più letali le navi vicine effettuando più azioni) e trova spesso un ruolo accanto a compagni di squadra più famosi e appariscenti.
Spesso viene schierata con Saw Gerrera a bordo.

RZ-1 A-Wing

Swz61 ship art

(Wave 6) Difficile da pilotare, forza media

La piccola A-Wing è la veloce nave scout dell’Alleanza Ribelle e compensa in velocità e agilità ciò che gli manca in attacco e resistenza. Il pilota che vedrai più spesso in un’A-Wing è Jake Farrel e con la sua abilità di pilota di passare agli amici vicini un’azione Focus. Compete con la navetta Sheathipede come nave di supporto tanto quanto con le altre come caccia d’attacco. La cosa principale da tenere di conto per l’A-Wing è che con solo 2 dadi rossi può volerci un po’ di OTTIMO pilotaggio per trasformarla in una minaccia offensiva. Le migliorie più comuni di cui è dotata sono Crack Shot e Snap Shot, che troverai rispettivamente nei kit di Conversione e nei Pack BTL-B Y-Wing e Nantex.

UT-60D U-Wing

Swz02 ship art
(a destra)

(il pacchetto di espansione della Prima edizione contiene carte della Seconda edizione) Molto facile da pilotare, forte

L’U-Wing è la nave che Jyn e Cassian usano nella seconda metà di Rogue One, mentre nel gioco di miniature questo caccia ibrido a un trasporto rappresenta una minaccia molto potente sul tavolo. Si trova a metà strada tra un T-65 X-Wing e un B-Wing in termini di statistiche che lo rendono un vascello difficile in combattimento ed ha un paio di caratteristiche uniche: uno slot miglioria per l’equipaggio e la capacità di fermarsi e ruotare sul posto. Abilità di movimento uniche come le Pivoting Wings dell’U-Wing sono estremamente preziose e ciò ha permesso che l’U-Wing avesse un ruolo importante in molte squadre ribelli. Potresti persino vedere i giocatori portare quattro U-Wing come squadriglia!
L’U-Wing è stato ripubblicato per la Seconda Edizione solo come parte del pacchetto di espansione di Saw’s Renegade, insieme al T-65 X-Wing con livrea dei Partigiani di Saw. Questo lo rende un’aggiunta più costosa alla tua squadra di quanto non dovrebbe essere in realtà perché stai pagando due navi nell’espansione. Otterrai solo la metà dei piloti U-Wing disponibili e avrai bisogno del kit di conversione ribelle per gli altri. L’equipaggio preferito su questa nave è Leia Organa.

ARC-170

(Kit di Conversione) Molto facile da pilotare, debole

L’ARC-170 è una nave che associamo perlopiù alla Repubblica Galattica e non credo sia un incidente che la versione ribelle di questa nave sembri costare in proporzione qualche punto in più. I designer vogliono che tu giochi con i B-Wings e gli U-Wings che sono più tematicamente ribelli invece degli ARC. Ci sono alcune buone abilità da pilota nel’ARC-170 e Shara Bey in particolare può fare molto male. Ma da buoni “tutor” saremo onesti con voi: fai meglio a comprare un B-Wing e giocare quello.

Attack Shuttle

(La nave piccola)

(Kit di Conversione) Facile da pilotare, debole

Lo Shuttle d’attacco è una delle due navi che possono attraccare con il VCX-100 Ghost (era la navetta originale della serie di cartoni animati Rebels fino alla sua distruzione) ed è uno dei modi più economici per aggiungere 3 dadi rossi alla tua squadra. Sabine Wren ha un’abilità pilota davvero bella che ti permetterà qualche trucchetto sporco durante la partita, ma il motivo per cui ottieni quei dadi rossi con lo sconto è che lo shuttle è facile da uccidere e rendere innocuo con qualche manovra “di perizia”. Svolge il suo ruolo colmando buchi nella tua squadra quando i punti sono pochi, ma raramente diventerà l’asso della tua squadriglia.

Auzituck Gunship

(Kit di Conversione) Facile da pilotare, debole

L’Auzituck è una delle navi che ha veramente sofferto nel passaggio dalla Prima Edizione, in questo caso perché l’azione Reinforce è diventata meno efficace e perché il suo miglior pilota era FORSE un attimino troppo efficiente in prima edizione. Giustamente, nella seconda l’hanno reso praticamente ingiocabile. *SAD TROMBONE* . Quei due cambiamenti hanno lasciato l’Auzituck quasi del tutto senza scopo e con T-65 X-Wing e B-Wings che stanno entrambi andando così bene non c’è motivo di mettere un Auzituck sul tavolo in questo momento. Liberi di smentirmi eh, ma se trovate un modo efficace di metterlo sul tavolo fatemi un fischio.

BTL-S8 K-Wing

(Kit di Conversione) Difficile da pilotare, forza media

Il bombardiere K-Wing è una delle poche navi in ​​gioco con l’abilità SLAM. Lo SLAM è come un piccolo mini motore a velocità variabile che gli permette di zompare attraverso il tavolo ad alta velocità, anche se al caro, carissimo prezzo di non poter sparare in quel turno. Combinato con la sua dipendenza da missili e bombe per infliggere danni, ciò rende le K-Wings molto diverse da qualsiasi altra cosa nel gioco. Questo fattore da solo rende una sfida pilotarle. Dovrai alternare combattimenti frontali a fughe repentine, giri del tavolo e reingaggi rischiosi. Scappa troppo e non abbatterai mai nulla perché non stai sparando. Esponiti al fuoco troppo spesso e perderai la nave. In pratica, sei sempre sul filo del rasoio.

E-Wing

(Kit di Conversione) Facile da pilotare, resistenza media

L’E-Wing proviene da libri e fumetti dell’Universo esteso come “il successore del T-65 X-Wing” – un ruolo che ora sappiamo è effettivamente assunto dal T-70 X-Wing della Resistenza. L’E-Wing è vicinissimo ad essere una grande nave, specialmente con Corran Horn ai comandi, ma si trova senza una nicchia dedicata. Troppo costoso per essere un caccia efficiente combattente ma non abbastanza “asso” per evitare per non farsi massacrare dagli assi delle altre fazioni. Rimandato a settembre, dateci dei costi a modino, per piacere!

HWK-290

(Kit di Conversione) Media da pilotare , forte

Qualunque HWK-290 con il titolo Moldy Crow è buona, punto – la capacità di impilare un paio di segnalini Focus sulla tua nave è estremamente utile e si traduce in danni extra (eseguendo anche un’azione di Target Lock) o essere frustrantemente difficile da uccidere. Kyle Katarn e Jan Ors hanno delle discrete capacità di pilotaggio. Resta inferiore alla sua controparte Scum, ma si difende bene!

TIE/ln Fighter

(Kit di Conversione) Media da pilotare, debole

Nella serie di cartoni animati Rebels gli eroi riescono a rubare un TIE Fighter e personalizzarlo con una livrea UN PIZZICO chiassosa. Ecco quindi perché compare nella fazione Ribelle del gioco. Non è una brutta nave, ma ci sono poche ragioni per usarla rispetto ad altre opzioni economiche come lo Z-95 Headhunter o lo Shuttle Sheathipede.

YT-2400 “Outrider”

(Kit di Conversione) Difficile da pilotare, debole

Dash Rendar è stato un totale terrore durante la prima edizione e l’YT-2400 sta davvero pagando per il successo della vita passata. Sebbene l’Outrider rappresenti un’enorme minaccia per la sua grande torretta principale a 4 dadi, il costo in punti di questa nave è attualmente troppo elevato per renderlo davvero una valida alternativa al Millenium Falcon. Temo il giorno in cui decideranno di far scendere il costo in punti della nave, però. Parlando invece di Leebo: non riusciamo a capire perché sia stato “nerfato” così malvagiamente, senza neanche che apparisse sui tavoli. Misteri della fede (nella forza).

Z-95 Head hunter

Facile da pilotare, resistenza media

Lo Z-95 è un predecessore del più famoso T-65 X-Wing, ma questa umile nave è stata a lungo un segno distintivo di efficiente costruzione della squadriglia e ha vinto due Campionati del Mondo nella prima edizione. Raramente ci sono fuochi d’artificio quando uno Z-95 fa il suo ingresso sul tavolo, ma la vera magia accade quando armeggi con la tua squadra e ti rendi conto che se lasci da parte qualche miglioria avrai abbastanza punti di riserva per prendere uno Z-95 e aggiungere una intera nave extra. Quando ciò accade, di solito sei sulla strada giusta per vincere un sacco di altre partite. E non ignorare le capacità pilota di Airen Cracken o del Tenente Blount, considerato il basso costo possono davvero fare la differenza!

CR-90 Corvette e GR-75 Medium Transport

Swz55 ship art

Evacuation of Hoth - Fantasy Flight Games

Queste navi sono le cosidette “Navi Epiche” o navi enormi. Per giocare con queste avrete bisogno del Kit di Conversione Huge Ships, contenente non solo i componenti necessari a convertire un modello della prima edizione, ma anche tutta una serie di divertenti scenari. Attenzione: tutte le carte contenute sono “bilanciate” per partite narrative e “cinematografiche”, non aspettatevi che siano adatte ad uno scontro frontale e/o dogfight classico. Fantastiche per un weekend con gli amici per qualche partita “birra e salatini”, risparmiate soldi se nelle vene vi scorre solo competizione.

Fonti

Questo articolo è adattato da Stay on the Leader, il blog di David S. La versione originale del post è disponibile sul suo sito.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.